english version english

[UK / Domino]


Songwriter e musicista di Newcastle, atipico e difficilmente catalogabile, Richard Dawson spazia liberamente con voce e corde all'interno di brani che sono flussi di coscienza messi in musica. Laddove il timbro della sua chitarra (ruvida e sbilenca, sull'orlo di spezzarsi ma sempre sincera) evoca sia quello di Derek Bailey che quello di Jandek, la voce insiste nel solco umorale e disarmonico di Kevin Coyne, producendosi in tutta una serie di sberleffi, urla, ghigni beffardi, carezze affilate, affondi rabbiosi e oasi riflessive. 
Sul tutto aleggia il fantasma di Captain Beefheart.

Cos Sentire e Ascoltare sul "Peasant", incensato dalla stampa di tutto il mondo.
"Immaginate di ritrovarvi in una vecchia taverna del 600 d.C. nel nord dellInghilterra. In unatmosfera un po alticcia e in un clima da sopravvissuti la Dark Age britannica, tra guerre, malattie, dolori e famiglie che vanno in frantumi seduto in un angolo c un tizio con una chitarra che stona come una campana ma in grado di catturare la vostra attenzione con le sue storie, i suoi suoni, la sua poesia, portandovi dove diavolo vuole.
Il suddetto Richard Dawson e luniverso storico che esplode in Peasant ottavo album del cantautore folk di Newcastle ci arriva in tutta la sua forza espressiva attraverso i personaggi che il musicista disegna, al solito, a modo suo: un approccio sempre pi weird eppure riconoscibile e raffinato, strutturato su arrangiamenti e orchestrazioni pi ambiziose e ricercate rispetto al precedente Nothing Important. ... un disco sopraffino, che sotto uniniziale livello di complessit palesa presto tutta la sua connaturata accessibilit. Un lavoro notevole che si inserisce nel solco di una tradizione british-folk che trova in questo album nuova linfa e probabilmente anche uno dei suoi dischi migliori degli ultimi anni"
LIVE:
07/02/18 Roma @ Unplugged in Monti
08/02/18 Torino @ Cinema Classico - Overlook#4
09/02/18 Napoli @ Riot Studio
INFO, SOUND:
MORE PHOTOS:

ultimo aggiornamento: 02/12/2019 09:59:38
torna in homepage